Top
Image Alt

Educatori Tag

È esperienza comune agli ebrei, nei diversi paesi del mondo, quella di percepire una diffidenza nei confronti della propria specificità: “Siete diversi, avete le vostre tradizioni, i vostri costumi, le vostre regole”. Questa diffidenza racchiude una difficoltà a capire identità

Lo Stato di Israele rischia di diventare l’“ebreo collettivo” astratto, in sé compatto e omogeneo, su cui vengono proiettati gran parte dei pregiudizi sugli ebrei, antichi e moderni. L’equazione che identifica israeliani e nazisti è paradigmatico di alcuni indebiti sillogismi

L’affermazione e lo stesso quesito «se una persona possa sentirsi più italiana o più ebrea» sono mal posti, in quanto l’essere ebreo si collega alla nazionalità di una persona, l’essere italiano alla sua cittadinanza.